Come Creare Sfondo Nero Con Flash

108

Come Creare Sfondo Nero Con Flash- Spesso lo sfondo nelle fotografie è un pericoloso nemico rispetto ai risultati desiderati. Talvolta lo sfondo rischia di mettere in second’ordine il soggetto che, invece, vuoi sia assolutamente in evidenza. Per fare risaltare in maniera assoluta il soggetto che vuoi in primo piano, mettere al centro della tua fotografia il soggetto senza che null’altro disturbi il soggetto, hai bisogno di uno sfondo nero, ma come ottenerlo? Come Creare uno sfondo nero?

Come gestire uno sfondo

I professionisti, nei loro studi fotografici attrezzatissimi, non hanno problemi a gestire lo sfondo delle loro foto come desiderano che sia il prodotto finale. Teli bianchi su cui vengono proiettate, anche in post-produzione, le immagini che si desiderano, sono una cosa comune in questi studi.

In fondo, è la stessa tecnica che si usa in televisione per realizzare filmati ambientati in località di vario genere mentre tutto si svolge in uno studio televisivo. Anche il telegiornale, a volte, si avvale di questi trucchi, facendo andare in onda servizi “in loco” in cui, invece, il cronista non si trova affatto nel luogo che fa da sfondo.

Come creare uno sfondo nero con il flash

Se vuoi fotografare un soggetto in assoluta evidenza annullando lo sfondo senza ricorrere a teli che non sempre sono agevoli da avere e gestire, lo puoi fare con una tecnica particolare.

Non puoi realizzare questo effetto senza avere per le mani una macchina fotografica con regolazioni manuali con la quale impostare ogni parametro a piacimento. Non puoi realizzare questo effetto con un apparecchio automatico, è letteralmente impossibile.

Probabilmente avrai necessità di fare più prove per pervenire all’effetto desiderato, quello di avere uno sfondo nero che risalti il soggetto in primo piano mettendo in pieno contrasto ogni particolare del soggetto contro uno sfondo inesistente.

La tecnica per ottenere lo sfondo nero

Il principio base di questa tecnica fotografica si basa sul principio che a maggiore diaframma cala la luminosità del campo distante. Ti serve un cavalletto per mantenere ferma la tua macchina fotografica-

Inquadra, quindi, il soggetto con lo sfondo con un diaframma molto aperto, ad esempio un f/8 e un tempo stretto, diciamo 1/250. In questo modo, scattando una foto al tuo soggetto, questo risulterà più luminoso, in primo piano, dello sfondo che risulterà decisamente sottoesposto, quindi scuro.

Se questo ancora non è sufficiente, aumenta ulteriormente l’apertura del diaframma fino ad ottenere uno sfondo nero o quasi, comunque non identificabile. Per facilitare questo risultato puoi ricorrere a trucchi semplici.

I trucchi per ottenete uno sfondo nero

Per prima cosa cerca di porre il soggetto più in basso possibile in quanto è probabile che la parte superiore dello sfondo sia più chiara della parte inferiore e renda maggiormente difficile l’effetto dello sfondo nero.

Se il risultato non è soddisfacente, apri ulteriormente il diaframma e riduci, se la tua macchina lo consente, il tempo di esposizione.

Regola Potenza Flash

Quando avrai ottenuto lo sfondo nero, poni il soggetto alla maggiore distanza possibile dallo sfondo, poiché la potenza del Flash si esaurisce rapidamente con l’aumentare della distanza.

Fai, dunque, la tua fotografia con lo sfondo nero e puntando il Flash sul soggetto alla minima potenza possibile. Otterrai, così, un’immagine con il soggetto in primo piano illuminato e lo sfondo nero, una tecnica che consente di mettere in massimo risalto i particolari del soggetto stesso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.