Le fotocamere istantanee

1

Cosa sono le fotocamere istantanee

Gli Smartphone hanno decretato il crollo del mercato delle fotocamere, soprattutto quelle di tipo compatto che non presentano la possibilità di regolazioni e funzioni particolari per ottenere fotografie personalizzate negli effetti, nelle loro caratteristiche. I comparti fotografici degli Smartphone sono talmente evoluti ormai da non differenziare il risultato di immagine rispetto alle tradizionali fotocamere. Certamente gli Smartphone non riescono ancora a dare le stesse prestazioni di Reflex, Mirrorless e nemmeno delle Bridge ma per tutto il resto dell’utenza che non ha grandi esigenze funzionano benissimo.

Ecco perché le fotocamere compatte non hanno quasi più mercato, tutti ormai hanno in mano uno Smartphone e nessuno ha voglia di portarsi dietro anche una fotocamera compatta per avere gli stessi risultati, con, in meno, la possibilità di arricchire le foto con effetti speciali e condividerle all’istante sui Social, cosa fondamentale soprattutto per i più giovani.

Una cosa ancora gli Smartphone non riescono proprio a fare: darti in mano la fotografia stampata, cartacea, in pochi istanti dallo scatto. Al momento sono soltanto le fotocamere istantanee che permettono di avere subito la fotografia fisica , appena scattata. Non è certo un’invenzione recente: le vecchie Polaroid che si usavano 50 anni fa facevano già proprio questo e recentemente questo tipo di fotocamere si è riproposto sul mercato, ovviamente in versione riveduta e corretta, con i più recenti aggiornamenti tecnologici, tra cui, ovviamente, la fotografia digitale. anche le pellicole sono aggiornate: nelle vecchie macchine istantanee le fotografie sbiadivano rapidamente, cancellando inesorabilmente i ricordi che le fotografia, invece, avrebbe dovuto serbare negli anni a venire.

Quale fotocamera istantanea scegliere?

Di certo c’è che le fotocamere istantanee attuali hanno in comune con le vecchie polaroid soltanto il concetto di istantaneità della foto, in alcuni casi anche l’aspetto volutamente un po’ retrò per i nostalgici delle vecchie macchine. Oggi è l’elettronica a farla da padrona e all’interno di queste macchine moderne , di fatto, c’è una piccolissima stampante che, rispetto alle macchine “preistoriche”, garantisce una durata decisamente superiore delle fotografie. Resta il costo sensibile delle pellicole istantanee ma il costo delle fotocamere di questo genere è accessibile facilmente un po’ a tutti: si va da circa 73 Euro fino a poco oltre i 130 euro, dipende dal tipo di fotocamera. Alcune forniscono fotografie di formato più o meno standard, altri modelli ti forniscono fotografie della dimensione di una carta di credito.

Non sono molte le Marche che hanno deciso di seguire questa strada coraggiosa, la surroga delle fotocamere compatte, di fatto, Sono presenti le Polaroid, ancora, e le Fujifilm. Queste ultime sono quelle meno costose e più moderne, un design moderno e colorato, spiritose fotocamere piacevoli da utilizzare, le Polaroid son sempre modernizzate, certamente, ma più tendenti allo stile di un tempo. A queste si aggiungono le modernissime Lomography.

Alcuni modelli permettono anche la messa in opera di lenti aggiuntive e anche una regolazione dell’esposizione per ottenere foto anche in condizioni particolari. La maggior parte è dotato di flash e alcune hanno anche il mirino retraibile, per un migliore designa e una maggiore protezione del mirino stesso da incidenti. Alcuni altri modelli, poi, consentono anche la condivisione istantanea delle immagini scattate sui principali Social come Facebook e Instagram, ad esempio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.