Come scegliere una fotocamera digitale

By | maggio 12, 2018

Oggi vanno di moda e sono spinte dal mercato quelle che sono una riedizione moderna delle vecchie Polaroid che ti facevano avere in pochi secondi tra le mani l’immagine fotografica dii un momento, di un luogo, di una persona senza dover attendere di aver scattato tutte le pose del rullino e aver portato lo stesso in sviluppo e stampa dal fotografo. Necessitava pazienza e tanti giorni di attesa per vedere i risultati dei tuoi scatti; la Polaroid ti dava subito il risultato, pochi secondi di attesa e la foto si materializzava come immagine sotto ai tuoi occhi.

Un grande difetto,però, ha fatto sì che il successo di questo tipo di macchina fotografica restasse limitato: da un lato il costo delle pellicole ad autosviluppo e poi la durata effimera delle foto che già dopo pochi mesi sbiadivano e finivano per cancellarsi del tutto con il tempo. Oggi fotocamere simili tornano in auge per via dell’impazienza che caratterizza i nostri giorni, soprattutto, dobbiamo dirlo, i più giovani.

Ormai i ragazzi non acquistano più le fotocamere anche quelle digitali, utilizzando al loro posto i comparti fotografici degli Smartphone, anche con notevoli potenzialità superiori alla fotocamere. Basta poi portare lo Smartphone in un punto stampa, scaricare le fotografie che interessano e stamparle con bassi costi; qui entra in gioco l’impazienza, la cultura del tutto e subito che pervade i ragazzi: non si può attendere di andare a stampare la foto con pochi centesimi, si deve avere immediatamente tra le mani. Un pacco di pellicole auto sviluppanti costa circa 18 Euro per 12 fotografie, non proprio poco, e poi comunque il problema della permanenza dell’immagine non è superato.

Scegliere la fotocamera digitale

Gli appassionati di fotografia sono ben consapevoli che la maestria nell’impostazione della fotografia non ha pari per ottenere esattamente gli effetti voluti e che questi non sono facilmente possibili nemmeno con i più evoluti Smartphone. Ecco, quindi che per fare foto che abbiano dentro anche l’anima oltre alla tecnica, ti serve una buona fotocamera digitale. Rispetto alle fotocamere tradizionali, quelle con il rullino, per intenderci, la fotocamera digitale ti dà immediatamente l’esito dell’immagine, quindi se non sei soddisfatto del risultato puoi ripetere la foto quante volte vuoi, fino alla piena soddisfazione. Anche la risoluzione dell’immagine è assolutamente superiore a quella ottenibile con la pellicola tradizionale.

Nella scelta del tipo di fotocamera, ci sentiamo di consigliarti l’orientamento verso una Reflex dotata di un sensore APS, abbastanza grande da permetterti di ottenere immagini di buona qualità, senza andare verso un sensore Full Frame che costa parecchio di più, adatto soprattutto a chi fa della fotografia la propria professione. Ogni marca propone diversi modelli di ogni genere e con costi parecchio differenziati, scegli la fotocamera che ritieni più aderente alle tua esigenza, non sprecare denaro ma non accontentarti nemmeno di un apparecchio che non soddisfi le tue aspettative. Ti sconsigliamo le fotocamere compatte che non ti permettono grande flessibilità di utilizzo e che alla fine ti forniscono immagini spesso meno buone di quelle di tanti Smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *