GoProStudio Come Funziona? Guida Completa in Italiano

16

GoPro Studio: che cos’è

GoPro Studio è un software di video editing gratuito, utilizzato per la realizzazione di filmati di qualità professionale, adatto sia per professionisti che amatori.

Si tratta di un programma che si caratterizza per la facilità di utilizzo e la semplificazione delle diverse fasi di editing, accelerando notevolmente i tempi di post-produzione.

Le caratteristiche GoProStudio

Il programma permette all’utente di effettuare modifiche di vario tipo – come audio e velocità di riproduzione – in modo molto semplice. Le azioni di montaggio possono essere svolte sia su filmati originali che su video già sottoposti ad editing.

  • Audio: è possibile aggiungere tracce audio, musiche e titoli.
  • Velocità di riproduzione: può essere modificata a piacere, aggiungendo effetti sia fast che slow motion, con la possibilità di combinarli ed alternarli tra loro.

Impostazioni GoPro Studio

Tra le varie impostazioni, troviamo:

  • Dimensioni immagine: permette di regolare la risoluzione del video convertito.
  • Frequenza fotogrammi: permette di regolare la frequenza dei fotogrammi del file convertito e di aggiungere l’effetto slow-motion ai video registrati con una frequenza di fotogrammi elevata.
  • Velocizzazione: questa opzione fa in modo che il video venga riprodotto più velocemente, simulando il time-lapse.
  • Motion Blur: questa opzione applica un effetto per appianare il risultato del time-lapse su un video.
  • Rimozione dei “fisheye”: applicazione di una regolazione particolare al file GoPro convertito, che riduce il campo visivo (FOV).
  • 16:9: questa opzione, quando selezionata, bilancia e allunga l’immagine 4:3 per riempire un fotogramma da 16:9.

Una volta effettuate le modifiche – salvate automaticamente di default – GoPro Studio permette anche la condivisione diretta sui social network e sui dispositivi mobili, come tablet e smartphone.

Come utilizzare GoPro Studio

Come abbiamo detto, l’interfaccia di GoPro Studio è di semplice utilizzo e molto intuitiva.

Per iniziare il video editing bisognerà prima di tutto importare i filmati da editare. È possibile selezionare sia video presenti nella libreria del proprio pc o quelli all’interno dell’action cam, che andrà collegata al computer: in entrambi casi il formato dovrà essere .mp4.

Adesso sarà possibile modificare le clip importate, utilizzando le funzioni prima citate, come risoluzione e qualità. L’utilizzo di questi strumenti è anch’esso molto semplice e sarà possibile memorizzare le impostazioni usate, per i futuri utilizzi.

Le operazioni appena svolte possono essere eseguite su tutte le clip che si desidera ed inserirle nella medesima lista, per poterle poi montarle in un unico file.

A questo punto, si può eseguire il montaggio, modificando ed inserendo effetti, filtri, audio, avvalendosi anche dei diversi template pronti all’uso forniti dall’applicazione stessa.

Lo step finale consiste nell’esportazione del filmato, nel formato desiderato, e nella sua eventuale condivisione su social e dispositivi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.