Conversione Pixel Cm

3

Cosa è un pixel.

Prima di vedere come eseguire una conversione da pixel a cm, cerchiamo di capire cosa, in sostanza, è un pixel.

Quest’ultimo, non è altro che l’unità più piccola, utilizzata in computer grafica, per definire la superficie di un’immagine. Ciò sta a significare che un insieme di pixel disposti l’uno vicino all’altro, costituiscono la superficie complessiva di un’immagine. Il vocabolo pixel, deriva da due termini inglesi, ovvero, picture, che significa immagine ed element (elemento). In altre parole, pixel sta per elemento di immagine.

Il principio di un’immagine composta da piccoli punti (paragonabili all’odierno pixel), risale a quando il pittore francese Georges Seurat, precursore del Puntinismo, verso la fine del XIX secolo, realizzava le sue opere pittoriche, componendo l’immagine del suo dipinto per accostamento di punti colorati.

Sfruttando in questo modo il principio di ricomposizione della retina, per il quale, l’occhio umano ricompone i piccoli punti del dipinto e visualizza, perfettamente, il soggetto del dipinto.

È proprio secondo lo stesso fondamento che si basa la percezione di un’immagine digitale.

Cosa è un Pixel?

La parola pixel, viene fuori per la prima volta, a metà degli anni ’60 e da allora, comincia a diffondersi nel settore dello sviluppo dell’immagine digitale e del video, divenendo, oggi, una parola di uso comune in svariati campi e settori, come quello della computer grafica o quello della vendita di prodotti digitali, come displayfotocamerestampanti scanner

Anche se in realtà, il termine pixel viene usato maggiormente per definire immagini digitali, che risultano, dunque, essere virtuali, questo viene utilizzato, anche, per definire parti fisiche di uno schermo o monitor.

Come Convertire Pixel in Cm

La procedura per convertire pixel in cm.

Abbiamo, precedentemente, detto che il pixel è l’unità che definisce l’immagine digitale.

Da diverso tempo, il digitale è entrato a far parte del quotidiano.

Chiunque si trova ad aver a che fare con questa nuova tecnologia. Ancor di più, coloro che nel campo delle immagini e della grafica in generale, ci lavorano a stretto contatto.

Stiamo, sostanzialmente, parlando di grafici e fotografi. Essi, sono coloro a cui necessita sapere cosa è un pixel e soprattutto, come fare a convertirlo in cm, per riportare sul cartaceo, ciò che da loro viene prodotto in digitale.

Nel caso del fotografo, stampare una foto.

Da tempo, esistono software e applicazioni varie che effettuano la conversione da pixel in cm e viceversa.

Ma esiste, ovviamente, un’operazione ben precisa che porta allo stesso risultato e che è, pur sempre, bene conoscere.

Per far ciò, è necessario considerare che 1 cm corrisponde a 37,795275591 pixel in una risoluzione di 96dpi. Solitamente, affinché un’immagine stampata, risulti di buona resa grafica, deve avere una risoluzione che sia all’incirca di 300dpi.

Dunque, per calcolare e stabilire che dimensioni abbia un’immagine in cm, sarà necessario conoscere la sua risoluzione in dpi ed, ovviamente, le sue dimensioni in pixel. Detto ciò, basterà dividere la dimensione in pixel per la risoluzione in dpi e moltiplicare il risultato per 2,54 (numero costante).

Come già detto, esistono diversi strumenti online che effettuano tale operazione. Ma, anche, tramite gli stessi software di editing foto e grafica, uno tra tanti Photoshop, è possibile effettuare tale conversione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.